"Itinerari Culturali Europei"

Progetto per la ricostruzione di antichi percorsi

 

Ernesto Paleani Editore

Impresa della Cultura

SEDE LEGALE

 Cagli (PU)

SEDE OPERATIVA  

ITINERARI CULTURALI EUROPEI

Cagli

Laboratorio di ricerca cartografico

 Via San Carlino . 00045 Genzano di Roma (RM)

Mobile. +39 3381081704

P.I. 09364650581e C.F. PLNRST51D13H501B

Iscritto Reg. PMI Pesaro-Urbino n. 6832

Iscritto all’anagrafe delle Imprese di Ricerca al MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) codice 53095EXH

sito internet: www.paleani.eu

 

Titolare: Ernesto Paleani

Attività: editoria, informatica web, e.commerce, antiquariato, libri nuovi ed usati, cartoleria, cartografia, digitale documenti antichi, ricerca nel settore beni culturali ed ambientali  

Scheda attività; generale, digitale

Descrizione:

La casa editrice è nata nel 1981 e promuove, valorizza e diffonde i risultati delle ricerche e delle attività scientifiche all’interno del Centro studi con particolare riguardo all’arte, archeologia, cartografia, storia e scienze (scienze della Terra, geologia, paleontologia ecc.). Con un catalogo che presenta già più di 256 titoli, la Paleani Editore affianca all’editoria tradizionale un’innovativa sezione dedicata al digitale con la creazione e divulgazione di DVD e Cdrom sulla cartografia, archeologia, e riproduzione e lettura integrale di testi antichi e moderni con un catalogo di 35 titoli.

Specializzata fin dal 1981 alla fotografia e scansioni digitali dei documenti.

Dal 2001 il Ministero per la Istruzione, Università e Ricerca ha iscritto “Ernesto Paleani Editore” nell’elenco ufficiale delle imprese che istituzionalmente fanno Ricerca scientifica con Università ed Enti.

.

Centro internazionale di studi geocartografici storici (Laboratorio di ricerca di Paleani Editore)

(Biblioteca, esposizione didattica cartografica e botanica, sala conferenze)

Il Centro è nato nel 1998 nell'ambito dell’attività editoriale, quale laboratorio informatico di ricerca cartografica, per poter salvaguardare la biblioteca, l'archivio di stampe originali ed in copia e la fototeca di cartografia del prof. Francesco Bonasera Finzi, in aggiunta alla biblioteca privata di Ernesto Paleani. L'enorme quantità di materiale che da anni è in fase di inventario ha dato la possibilità da una parte di creare la Collana e dall'altra di riprodurre la maggior parte delle stampe, che studiosi ed appassionati difficilmente troverebbero sul mercato antiquario.

 

Il 1° febbraio è deceduto a Jesi il professor Francesco Bonasera-Finzi, geografo e cartografo, illustre discendente della famiglia Finzi di Ferrara. Ottantenne per oltre mezzo secolo ha raccolto ed avuto la corrispondenza con i maggiori personaggi della cultura Europea ed oltre. Medaglia d'oro del Congresso degli USA - solo quattro geografi hanno avuto questo onore -, amico del precedente Presidente della Repubblica Massimo Azeglio Ciampi per aver combattuto con lui nella seconda guerra mondiale in Albania lascia con testamento olografo il suo patrimonio cartografico consistente in libri, mappe, disegni, carte, manoscitti. lettere ad Ernesto Paleani, editore e scrittore. Con un secondo testamento olografo lascia sempre a Paleani anche tutta la biblioteca ad eccezione del lascito al Comune di Jesi per i Fondi Albania, Ebraismo, Marche. Abbiamo chiesto a Paleani come organizzerà questo lascito e così ha rilasciato un suo commento: " Sono rimasto sorpreso di questo lascito, pur avendo collaborato con Bonasera dal lontano 1981 quando ci conoscemmo al 1* Congresso di Archeologia sulle Marche essendo ambedue conferenzieri. All'epoca ero Segretario Nazionale Aggiunto e Consigliere Nazionale dell'Ente Morale Archeoclub d'Italia e fu in quella occasione che progettammo il primo volume completo sulla cartografia storica delle Marche. Da quel momento la nostra collaborazione è durata con altre sette importanti opere tra cui la "Cartografia nautica anconetana", "Forma urbis di Jesi", "Forma Urbis di Arcevia", "Beltrami esploratore del Messico" e con il Congresso di Frontone del 2000 l'idea di creare un Fondo Paleani-Bonasera di Cartografia ed altro attinente alla materia. In questi giorni la Biblioteca di Jesi avendo una parte del lascito si è proposta di cooperare con me per inventariare tutto il patrimonio che si aggira intorno alle 9 tonnellate di materiali depositati in un magazzino a Jesi. Devo un ringraziamento alla dott.ssa Biliardi direttrice della biblioteca che ha messo a disposizione cinque suoi impiegati per la ripulitura e la catalogazione delle opere. Il Centro ha organizzato fino ad oggi nove mostre nel mondo della geografia e cartografia coinvolgendo il Ministero per le attività e i beni culturali, Università e Soprintendenze. Per questi motivi la destinazione del Centro è stata spostata a Genzano di Roma.

Per tutti questi dati, visto che ancora oggi non esiste una schedatura ufficiale delle carte geografiche storiche, è stato analizzato, progettato e creato un database mediante una schedatura che il prof. Bonasera aveva predisposto già nei primi degli anni '60 e riproposta ed ampliata da Ernesto Paleani nel volume "Antiche carte geografiche storiche delle Marche" - La ricostruzione di antiche carte geografiche storiche e l'individuazione di toponimi attraverso la ricerca e la digitalizzazione di mappe e documenti.

Mediante un accordo stipulato (novembre 2001) con il Comune di Apecchio (Pesaro-Urbino) dal 20 ottobre 2003 il Centro studi,  aperto al pubblico, fino a luglio 2009 era ubicato al piano terra di Palazzo Ubaldini (Piazza S. Martino - C.so XX Settembre n.24) e in alcuni locali al primo piano dove era stata allestita la biblioteca-archivio di Bonasera-Paleani (libri e fotografie, la maggior parte riproducenti carte scomparse).

Dal mese di settembre 2009 la biblioteca ubicata ad Apecchio e tutto il patrimonio librario e cartografico sito in Jesi è stato spostato nella sede a Genzano di Roma ed il 5 dicembre 2015 nel Laboratorio di Fossombrone (Complesso di San Francesco)

La struttura sarà dotata per il 2016 dei più avanzati strumenti tecnologici, in base ai quali l'Editore Paleani - da circa trentacinque anni dedito all'informatica sui beni culturali - ha sviluppato tramite Internet una rete di più domini per la lettura delle immagini più suggestive della cartografia storica attraverso la consultazione della banca dati online.

Affianco alla parte archivistica ed informatica per esigenze dovute alla comunicazione e divulgazione dei dati è stata creata una sezione dedicata alla editoria cartografica, divisa per argomenti specifici, per luoghi e per geografi. Parte di questi documenti  saranno visibili in formato ebook (libro elettronico).

paleani.eu è il punto di riferimento informatico - avendo già una grande base di dati - per tutti gli studiosi che non solo consulteranno l'archivio, ma che spero daranno nel tempo un valido contributo con articoli, scoperte, recensioni, e quant'altro possa dare un valido appoggio al Centro che si autofinanzia.

 

.

Comitato organizzatore:

Ernesto Paleani (creatore e coordinatore del progetto)

Piero Pazzaglia (segreteria)

Progetti

 

 Itinerari culturali europei

 Itinerario Roma - Bamberga
 Itinerario Roma - Fossombrone

•  Itinerario Fossombrone - Rimini

 Itinerario Pesaro - Sestino

  Itinerario Sestino - Perugia

 Comuni partecipanti

•  Laboratori didattici

•  Montelabbate - Abbadia di San Tommaso in Foglia

•  Tavullia - Oratorio San Martino in Foglia

•  Comitato e organizzazione

•  Contatti

®© 2015,   Ernesto Paleani Editore

Notifica di responsabilità: A tutti gli effetti di legge è proibita la riproduzione, la stampa e la duplicazione totale o parziale del presente sito. In caso contrario l'autore della duplicazione sarà denunciato alla autorità giudiziaria senza l'iter di alcuna procedura di notificazione della responsabilità civile e penale.

 

Home Page | Itinerari | Comuni | Laboratori | Contatti

Realizzazione: Ernesto Paleani Editore